Abuso di chirurgia e medicina estetiche: aumento dei rischi

Comunicato del 22 luglio 2024 I dati emersi nell’ultimo convegno organizzato a Roma dalla SIME (Società Italiana di Medicina Estetica) hanno evidenziato un aumento esponenziale del volume di affari in questo campo nel mercato internazionale: 14 miliardi di dollari movimentati da tutto l’indotto in questo campo nel 2022 e una stima che vede toccare i 23,4 miliardi entro il 2027. …

Casi Covid in aumento. I dati indicativi nel Lazio e in Italia

Comunicato del 18 luglio 2024 Medici di famiglia in allarme per un ritorno non molto gradito: da uno a tre i casi Covid per medico al giorno, nel Lazio. Le stime non sono esatte al millesimo. I rischi reali riguardano soprattutto le persone fragili, dunque: anziani e pazienti debilitati a causa di altre patologie. Nel corso di due settimane i …

Per la Cassazione Penale il chirurgo è responsabile per omessa sorveglianza del follow-up

Comunicato del 17 luglio 2024 Con sentenza n°13375/2024 del 3 Aprile 2024 la Cassazione, ribadendo un orientamento già consolidato, ha recentemente affermato il principio, secondo il quale in capo al chirurgo, che ha eseguito l’intervento, discenderebbe un obbligo di sorveglianza sulla salute del soggetto operato anche nella fase post-operatoria. Nel caso di specie un ginecologo era stato condannato per “omicidio …

Sostegno vitale e suicidio assistito 

Si segue sempre con grande interesse la tematica non ancora sciolta, delineata dalla Corte Costituzionale, ma che non ha portato a sostanziali modifiche se non della parte dell’art. 580 del codice penale che riguarda la non punibilità di chi agevola l’altrui suicidio, subordinandolo alla circostanza che l’aiuto sia prestato a una persona “tenuta in vita da trattamenti di sostegno vitale”. …

Prima copia di Cartella Clinica gratuita

Comunicato del 15 luglio 2024 Si rammenta alle strutture associate che il paziente ha accesso gratuito alla prima copia di cartella clinica. Nell’ambito del rapporto medico/paziente, quest’ultimo ha infatti il diritto di ottenere gratuitamente dal titolare del trattamento (medico o struttura sanitaria che sia) la prima copia integrale dei documenti contenuti nella sua cartella clinica, che includa una riproduzione fedele …

La contrarietà del mondo sanitario al decreto liste di attesa e all’autonomia differenziata.

Comunicato del 11 luglio 2024 Continua anche da parte del primo sindacato dei medici, la critica nei confronti del decreto liste di attesa e della legge sull’autonomia differenziata, critica necessaria e finalizzata, secondo l’opinione dei sanitari, a scongiurare gli effetti devastanti di una legge di tal fatta che mina l’unità del paese. Per tale motivo dopo un ampio e approfondito …

Artificial Intelligence in Sanità: profili di responsabilità

Comunicato del 10 luglio 2024 L’Intelligenza Artificiale è un mondo in rapida evoluzione, che sta rivoluzionando molteplici settori, tra cui quello sanitario: l’utilizzo dell’IA in medicina ha il potenziale per trasformare radicalmente il modo con cui vengono condotti studi clinici, diagnosi, trattamenti e cure. In questi giorni si sta svolgendo a Bologna la riunione ministeriale del G7 su scienza e …

Comitato Nazionale di Bioetica e libera autodeterminazione 

Comunicato del 04 luglio 2024 La tematica sempre scottante dei trattamenti di sostegno vitale è stata ancora oggetto della riunione del Comitato Nazionale di Bioetica nel corso della seduta del 20 giugno scorso. Piccoli tasselli che si inseriscono per far sì che al centro della questione venga posto l’essere umano e il suo diritto di autodeterminazione e di espressione del …

ACOP presenta osservazioni ed emendamenti in sede di conversione del c.d. decreto-legge “liste d’attesa”

Comunicato del 03 luglio 2024 In queste ore in Senato dinanzi la decima Commissione permanente riunita in sede referente è all’esame il testo del Decreto-Legge 7 Giugno 2024 n.73, recante misure urgenti per la riduzione dei tempi delle liste di attesa delle prestazioni sanitarie. ACOP, chiamata a dare il proprio contributo, pur manifestando pieno apprezzamento per gli intenti del dispositivo …

Il garante sulla privacy interviene sul fascicolo sanitario elettronico

Comunicato del 02 luglio 2024 L’Autorità di garanzia sulla privacy ha riscontrato difformità su alcuni diritti e misure, introdotti dal decreto del 7 settembre 2023 riguardo al fascicolo sanitario elettronico, proprio relative all’oscuramento dei dati, alla delega e al consenso specifico al trattamento dei dati. Alcune regioni, ben diciotto, oltre alle provincie autonome di Trento e Bolzano si sono viste …

Attuazione del modello organizzativo delle Case di Comunità – HUB

Comunicato 01 luglio 2024 AGE.NA.S. ha di recente pubblicato le linee guida del modello organizzativo “Case della Comunità-Hub”, per supportare l’assistenza sanitaria territoriale garantendo standard uniformi sul territorio. Le trasformazioni demografiche avvenute nel nostro Paese negli ultimi anni, come il marcato invecchiamento della popolazione, la relativa diffusione delle patologie croniche, l’incremento dell’immigrazione, hanno fatto sorgere l’esigenza di un sistema sanitario …

DM 77/2022 relativo all’accesso ai centri di salute mentale

Il D.M. 77/2022 ha assegnato grandi potenzialità all’assistenza territoriale, ma contiene molte criticità insite nel testo approvato o nascoste nella fase attuativa che viene affidata alle regioni, alle aziende sanitarie e, per alcuni aspetti, ai comuni. In relazione, poi, alla sanità mentale ed ai Centri di salute mentale, molti sono gli aggiustamenti ed i potenziamenti che andrebbero fatti. In relazione …

De Luca propone una soluzione per l’autonomia differenziata

Comunicato 26 giugno 2024 “Se dovessero passare tre emendamenti alla legge sull’autonomia differenziata, prevedendo stesse risorse pro capite, stessa percentuale di dipendenti e divieto di fare contratti integrativi nella sanità pubblica, possiamo andare avanti comunque”. È l’opinione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca sull’autonomia differenziata. Sulla discussione in corso in merito al testo approvato dal Parlamento, De Luca invita …

Calabria e Puglia accordi per edilizia sanitaria

Comunicato 25 giugno 2024 Sono stati portati all’attenzione della Conferenza Stato-Regioni gli accordi per un programma integrativo per gli investimenti sanitari in Calabria e in Puglia. Per la Calabria il programma di investimento è finalizzato ad interventi che concernono il miglioramento della qualità e l’adeguatezza delle prestazioni ospedaliere. Il fine che si vuole realizzare è chiaro: attraverso il potenziamento degli …

Decreto liste di attesa

20 giugno 2024 “Una grande palla propagandistica ed elettorale”. Così Vincenzo De Luca ha risposto a una domanda sul decreto del Governo per la riduzione delle liste d’attesa mediche, in quella che è soltanto l’ultima puntata della polemica che va avanti oramai da lungo tempo tra lui e l’esecutivo. Nel decreto, spiega il Presidente della Campania a margine di una visita …

Covid ancora presente. Nasce un progetto per i pazienti immunocompromessi

19 giugno 2024 La “nuova” categoria di pazienti immunocompromessi, poiché sono stati colpiti una o più volte dall’infezione da Covid-19 e sue evoluzioni, è stata oggetto di vari studi, in particolare è nato un progetto di prevenzione che si concretizza con una profilassi con anticorpi monoclonali. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità relativi agli individui vaccinati, i pazienti immunocompromessi …

Il rapporto OMS sugli antibatterici

18 giugno 2024 La penuria di antibatterici si fa sentire già da qualche tempo. Non solo ce ne sono pochi in cantiere, a causa del tempo necessario per la ricerca e lo sviluppo, ma non c’è innovazione. Dei 32 antibiotici in fase di sviluppo per affrontare le infezioni da BPPL (Bacterial Priority Pathogens List) solo 12 possono essere considerati innovativi. …

Liste di attesa troppo lunghe

17 giugno 2024 Dopo le critiche sui tagli alla sanità il Governo stanzia 3 miliardi di risorse aggiuntive per il 2023 e 4 miliardi per il 2024 rispetto a quanto scritto nel documento di economia e finanza. Ma la quasi totalità (2,4 miliardi) sarà destinata al rinnovo dei contratti del personale medico e infermieristico. Le risorse restanti serviranno all’incentivazione degli straordinari dei medici e …

Comunicati

13 giugno 2024 La nuova Direttiva Europea per i farmacisti e le altre professioni sanitarie E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la direttiva 2024/782, un aggiornamento di quella 2005/36/CE che concerne i requisiti minimi di formazione del farmacista, oltreché di altre professioni sanitarie. La Direttiva del 2005 è stata recepita dall’Ordinamento Italiano con il D.Lgs. 206/2007 e successive …