CONTRATTO RSA

È la prima volta in assoluto che 14 associazioni datoriali del settore RSA siano sedute ad un tavolo comune, per affrontare le scottanti urgenze del comparto: ACOP, AGeSPI, AIOP, ANASTE, ANFASS, ANSDIPP, ARIS, CONFAPI, CONFCOOPERATIVE SANITA’, CONFCOOPERATIVE FEDERSOLIDARIETA’, LEGACOOP SOCIALI, UNEBA, UNINDUSTRIA e per adesione AGCI (Associazione Generale delle Cooperative Italiane).

Il tavolo ha prodotto un documento a firma di tutti, con il quale si chiede al Ministero della Salute e al Ministero Economia e Finanze la convocazione urgente, per avviare un gruppo di lavoro teso alla risoluzione dell’annoso problema dell’incremento della copertura degli aumenti contrattuali. La problematica è resa ancor più grave dall’insostenibile aumento dei costi di gestione delle strutture di assistenza socio-sanitaria. Una via di uscita possibile può essere l’adeguamento delle tariffe abbinato ad una rivisitazione dei limiti di spesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.